Pasquale Innarella – Go_Dex Quartet

11 maggio 2019 21:30 Birrjazz

Birrjazz

presenta

sabato 11 maggio 2019 ore 21,30

PASQUALE INNARELLA – GO_DEX QUARTET

Pasquale Innarella, sassofono
Paolo Cintio, pianoforte
Leonardo De Rose, contrabbasso
Giampiero Silvestri, batteria

Il temine “Go Dex” è un termine fortemente legato al sassofonista Dexter Gordon, infatti “GO” è il titolo che lui stesso dà ad un suo bellissimo disco. Il quartetto nasce dall’idea di Pasquale Innarella di omaggiare il grande tenor sassofonista afroamericano, particolarmente stimato e amato da tutti i musicisti di jazz e molto conosciuto come grande interprete di appassionanti brani eseguiti con il sax tenore e contemporaneamente pochissimo conosciuto come compositore di bellissimi brani di jazz. Dexter Gordon non ha scritto molti brani e quasi mai eseguiti da altri musicisti. Pasquale Innarella, storico musicista di jazz da sempre appassionato e rapito dal linguaggio fluido e melodico del suo sax tenore, ha deciso di mettere in piedi un quartetto che rilegge in chiave moderna superando lo stereotipo del linguaggio dell’hard bop le musiche di Dexter Gordon pur rispettandone fortemente l’impronta.
L’idea di conservare la formazione classica del quartetto formato da sax tenore, pianoforte, contrabbasso e batteria è stato pensato proprio per avere l’ancoraggio timbrico all’idea musicale di Dexter, anche se non è questo l’unico aspetto di conservazione. Il quartetto affronta le partiture del Maestro con libertà ritmica, armonica e melodica e offre un’aria di agilità nel muoversi all’interno delle strutture armoniche sia per i brani di ambito tonale che di brani con strutture modali, non disdegnando affatto incursioni nel linguaggio free. Il Go_Dex Quartet crea un ottimo rapporto empatico con il pubblico sia sulle ballads sia sui brani ritmicamente più sostenuti, il tutto sempre orientato alla fruibilità del risultato finale della musica proposta. I 4 esperti musicisti dialogano tra loro creando un mood fresco e ricco di energia coinvolgente.

PASQUALE INNARELLA
Pasquale Innarella, campano (Lacedonia, 1959) viene da una famiglia che ha sfornato musicisti di valore: dal fratello Paolo, anche lui sassofonista ad Antonio Onorato (chitarrista). Attualmente viene considerato fra i primi dieci sassofonisti italiani, Pasquale Innarella si è avvicinato giovanissimo alle sette note  suonando nella band del proprio paese; dopo essersi diplomato in Corno  al conservatorio di Salerno si è trasferito a Roma appassionandosi al jazz . Determinante per la sua crescita musicale la frequentazione di Mario Schiano uno dei più grandi sassofonisti e improvvisatori del nostro jazz. Una strada non facile e nemmeno ovvia quella di Pasquale appassionato di Archie Shepp, dei collettivi di Chicago e della musica di Charlie Mingus. Negli anni si è esibito in svariate formazioni in duo, trio, quartetto, lavorando con l’elettronica con quel difficilissimo strumento che è il corno. Una “vita musicale spericolata” dove la curiosità, la voglia continua di provarsi , di spostare l’asticella sempre più in alto, sono l’unico credo alla ricerca del proprio stile, una ricerca che per i grandi  dura una vita. Tanti i musicisti con i quali ha diviso il palco: Keith Tippett, Julie Driscoll, Barre Phillips, Evan Parker, Hamid Drake, Gunther Schuller, Daniel Studer, Roberto Ottaviano, Paolo Fresu, Giancarlo Schiaffini solo per citarne alcuni. Ben venti gli album della sua discografia pubblicati fino ad oggi.

Supplemento di € 15,00 sulla prima consumazione.
Al di sotto dei 25 anni il supplemento è di € 10,00 con consumazione inclusa (birra o soft drink).
Info e prenotazioni 0771 737163 – 335 8255710