Giuseppe Bassi e Sumire Kuribayashi “I will touch you”

8 luglio 2022 22:00 Birrjazz

BIRRJAZZ

presenta

venerdì 8 luglio 2022 ore 22.00

GIUSEPPE BASSI E SUMIRE KURIBAYASHI
“I will touch you”

Giuseppe Bassi, contrabbasso
Sumire Kuribayashi, pianoforte

“I Will Touch You” non è un disco, non un progetto, non un’idea… è una storia che si scrive da sola.
Figlio della pandemia, che ha annullato la tournée di Giuseppe Bassi e Sumire Kuribayashi, ha visto la luce come naturale seguito delle dirette quotidiane “The bass and the puppets” che il contrabbassista ha prodotto avvalendosi delle basi di Sumire al piano solo che quotidianamente arrivavano dal Giappone.

“I will touch you” racchiude una piccolissima parte di quelle musiche, scelte tra le più emozionanti.
Il disco è un trionfo di gioia, ma anche di malinconia. La presenza di Sumire in quelle note celebra un’amicizia vera ed un amore profondo che nessuna lontananza e assenza potrà mai sconfiggere.
Le composizioni originali di Sumire e di Giuseppe, appositamente scritte nel periodo di lontananza, e le musiche di grandi compositori del ‘900, come Gershwin, Rodgers, Hancock, celebrano l’amore in tutte le sue sfaccettature.
“I Will Touch You” è un classico disco d’amore in cui sono protagonisti i musicisti e tutte le persone che per sette mesi hanno ininterrottamente assistito a “The bass and the puppets” (le dirette FaceBook che Giuseppe ha fatto ininterrottamente ogni giorno dal 12 marzo 2020, per 7 mesi).
Giuseppe Bassi lo considera il disco più bello della sua vita.

Per la particolare modalità con cui si svolgerà l’evento l’apertura del locale sarà alle ore 20:00, l’ingresso per il concerto è consentito ENTRO le ore 21:30.

Supplemento di € 18,00 sulla prima consumazione.
Al di sotto dei 25 anni il supplemento è di € 15,00 con consumazione inclusa (birra o soft drink).
Info e prenotazioni 0771737163 – 3358255710

 

GIUSEPPE BASSI
Contrabbassista e compositore italiano. Musicista versatile la cui musica spazia dal jazz d’avanguardia più tradizionale, al funk e alla musica classica. Nella sua prolifica carriera artistica Bassi ha suonato e registrato con alcuni dei più grandi musicisti jazz del mondo tra cui: Lew Tabackin, Bill Mays, Don Friedman, Bobby Durham, John Hicks, Jed Levy, Joe Magnarelli, Helen Sung, Mark Soskin, Bill Goodwin, Billy Drummond, Greg Osby, John Hicks, Mal Waldron, David Liebman, George Garzone, Tony Scott, Harold Danko e tanti altri. In Italia ha collaborato con tutti i più importanti e rappresentativi musicisti jazz italiani: Enrico Pieranunzi, Dado Moroni, Max Ionata, Fabrizio Bosso, Gege’ Telesforo e tantissimi altri.

SUMIRE KURIBAYASHI
Pianista e compositrice originaria di Saitama (Tokio), sì e guadagnata il titolo di rising star nella nuova scena jazz in Giappone e internazionale. Si è esibita con leggendari jazzisti
giapponesi quali; Hino Terumasa, Hideaki Kanazawa, Naoko Terai. Ha pubblicato quattro album acclamati dalla critica. Nell’aprile 2018 Sumire pubblica due album consecutivi, “Pieces of Colour” e “The Story Behind”, in tournée in Giappone e in tutta Europa. Jazzconvention.net descrive Sumire come “appartenente alla giovane generazione della scena jazz giapponese, Kuribayashi è diventata negli ultimi anni una delle pianiste più apprezzate sia per le sue doti creative degne di nota che per il notevole storytelling che attraversa le trame della sua musica.